Breve articolo sulla cultura aerosol con terminologia. Differenza tra writing e graffiti.


Il fenomeno della cultura aerosol è nato nella metropolitana di New York circa 25 anni fa e sin dalle sue origini ha posseduto tutte le caratteristiche di un movimento culturale, spesso osteggiato e frainteso. I writer marcavano il proprio territorio e inizialmente si servivano di pennarelli indelebili, per poi passare alla vernice spray. Questa evoluzione segnò anche il passaggio dalle azioni solitarie alle aggregazioni di più writer.
L'attenzione del writer è concentrata essenzialmente sulle lettere e sulle parole, che perdono le loro caratteristiche convenzionali e si trasformano in mezzi per lo sviluppo di
questa cultura. Le attività dei writer sono state
da sempre caratterizzate e definite da una terminologia particolare, da essi stessi creata e spesso modificata nel corso del tempo.
Prima di esaminare degli esempi di lessico, occorre però fare chiarezza sulla definizione stessa di writer e writing, in quanto non sempre è chiara a tutti la differenza tra writing e graffiti.
Graffiti è un termine sociologico coniato negli anni '70 e usato per la prima volta dai media, che spesso lo usavano per stigmatizzare la cultura aerosol. Il termine graffiti in realtà deriva dal verbo italiano graffiare e fa riferimento ai disegni trovati sui muri di Pompei o, in generale, ai disegni e alle scritte incisi su muri o altre superfici.
I writer hanno da sempre usato uno slang loro specifico per definire e creare una atmosfera verbale idonea a descrivere le loro attività (bombing, racking, biting, piecing ecc.) e gli stili delle lettere da loro disegnate (softie, bump, bar, soft bar ecc.). Nel corso del tempo, alcune parole sono cambiate o sono state stravolte (ad es., Bubble Style in origine era definito come Softie Style), tuttavia gli esempi forniti di seguito sono intesi nelle loro accezioni originali:
Aerosol Art = ciò che nel campo dell'aerosol si può concepire come arte
Aerosol Culture = ampio spettro di pratiche collegate all'uso della bomboletta spray
B-Boy = chi ha lo stile hip hop o della inner city
Bar Letter = stile spigoloso con lettere collegate tra loro da barre Beef = problema
Burner = pezzi colorati ed elaborati
Cats = persone
Buff = pulizia delle carrozze da parte delle autorità
Crew = gruppo di persone che si conoscono tra loro
D.L. = tener nascosto
Diss = mancare di rispetto
End to End = pezzo che copre tutta la lunghezza di un vagone, sia sopra sia sotto i finestrini
Getting Around = far girare molto il proprio nome
Go Off = portare un'azione fino all'estremo
Heart Bottom Letters = lettere con la base a forma di cuore
Hump Letters = lettere con alla base un rigonfiamento tondeggiante
Lay Up = binario sotterraneo che funge da parcheggio dei treni Mechanical Letters = stile di lettere a meccanismi
Marshmallow = stile di lettere con base rigonfia
Platform = stile di lettere che appoggiano su una base
Na Mean = capisci?
Outline = la struttura del pezzo, il contorno delle lettere
Sandwich = segmento di lettera tagliato a tre o più strati
Star Letters = lettere con sporgenze a forma di stella
Throw Up = stile di pezzi veloci
Top to Bottom = pezzo che copre tutta la carrozza
WIDEE (Window Down End to End) = pezzo che prende tutta la carrozza ma sotto i finestrini
Whole Car = pezzo che prende tutta la superficie del vagone Writing = uso di pennarelli o vernice spray


Copyright shared by ProZ.com and the author, 1999-2006. All rights reserved.


ProZ.com - https://wiki.proz.com/translation-articles
Il linguaggio dei writer
https://wiki.proz.com/translation-articles/articles/3430/1/Il-linguaggio-dei-writer
Author: Maria Antonietta Ricagno
Spain
English to Italian translator
http://proz.com/pro/6965 
By Maria Antonietta Ricagno
Published on 11/13/2011
X
Sign in to your ProZ.com account...
Username:
Password:




Your current localization setting

English

Select a language

All of ProZ.com
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search