PROZ.COM COVID-19 RESOURCE CENTER
Access Covid-19 jobs, answer relevant terminology questions, read industry news and more.

what it is to be real

Italian translation: ciò che è l'esser-ci del reale ...

10:39 Sep 14, 2015
English to Italian translations [PRO]
Medical - Philosophy / descrizione dell'atmosfera delirante in Jaspers
English term or phrase: what it is to be real
Having a sense of reality is not a matter of taking however many things to be real. Instead, it comprises
a sense of what it is to be real or unreal. [...]
When we perceive something, our perception incorporates not just a sense of ‘what it is’ but also a sense ‘that it is’. It appears as ‘there’, ‘present’, ‘part of the same world as the perceiver’. Delusion proper, he maintains, originates
in an alteration of this ordinarily taken-for-granted sense of things as ‘there’, where nothing presents itself in that way anymore.
Danila Moro
Italy
Local time: 13:18
Italian translation:ciò che è l'esser-ci del reale ...
Explanation:
un senso del esserci (ci=come presenza nel mondo del soggetto che percepisce) del reale o non reale. Come ha detto qualche collega what it is si può tradurre anche come ciò che significhi ma bisogna spiegarlo un pò in base del contesto seguente.
Secondo me il concetto chiave è che nella 'delusion' il 'ci' non è più scontato..le cose percepite non sono più percepite in base alla relazione (inconscia) per cui le cose -ci sono- fanno parte del mio mondo siano essse reale o meno.
Selected response from:

Lisa Jane
Italy
Local time: 13:18
Grading comment
non ho avuto ancora risposte, ma, dovendo consegnare, ho utilizzato questa proposta segnalandola come da verificare.
3 KudoZ points were awarded for this answer



Summary of answers provided
5di quello che può essere reale o irreale
Diego Sibilia
4ciò che è l'esser-ci del reale ...
Lisa Jane
4ciò che è, sia esso reale o irreale
Federica M.
4ciò che è reale
Laura Marchesini
4di ciô che è reale o irreale
Lorenzo Rossi
3ciò che deve essere reale
Francesco Badolato
2 +1la capacità di distinguere tra il reale (e l'irreale)
haribert


Discussion entries: 6





  

Answers


2 hrs   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
ciò che è reale


Explanation:
Possedere il senso della realtà non è una questione di accettare un determinato numero di cose come reali. Esso implica, invece, possedere il senso di ciò che è reale o irreale.

Laura Marchesini
Italy
Local time: 13:18
Native speaker of: Italian
Login to enter a peer comment (or grade)

2 hrs   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
ciò che è, sia esso reale o irreale


Explanation:
Avere il senso della realtà non è una questione di considerare in ogni caso una serie di cose come reali. Esso comporta, invece, un senso di cio che è, sia esso reale o irreale.

Federica M.
Italy
Local time: 13:18
Native speaker of: Italian
Login to enter a peer comment (or grade)

3 hrs   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
di ciô che è reale o irreale


Explanation:
di ciò che è reale o irreale.

Lorenzo Rossi
Switzerland
Local time: 13:18
Native speaker of: Native in ItalianItalian
Login to enter a peer comment (or grade)

4 hrs   confidence: Answerer confidence 5/5
di quello che può essere reale o irreale


Explanation:
Hai varie accezioni tra le quali scegliere.

Diego Sibilia
Italy
Local time: 13:18
Works in field
Native speaker of: Native in ItalianItalian
Login to enter a peer comment (or grade)

2 hrs   confidence: Answerer confidence 2/5Answerer confidence 2/5 peer agreement (net): +1
la capacità di distinguere tra il reale (e l'irreale)


Explanation:
Ciao, metto affidabilità bassa, perché a volte l'inglese di questo testo non è impeccabile, come abbiamo visto in passato....

Però mi sembra che l'espressione "what it is to ..." possa avere il significato di "cosa voglia dire", "cosa significhi" - forse i madrelingua possono confermare questa ipotesi.. In tal caso, forse si potrebbe dire "implica la capacità di distinguere il reale dall'irreale"

qualche riferimento

https://books.google.it/books?id=o9BrAAAAMAAJ&q=delirio + re...

Ricordiamo che Jaspers aveva definito "idee deliranti" tutti i falsi giudizi caratterizzati da: 1 ) assoluta certezza soggettiva; ... Il nucleo fondamentale del delirio è la perdita del giudizio di realtà, costituito dalla capacità umana di distinguere tra il reale e l'irreale.

qui però mette la capacità di discriminare fra l'alterazione oniroide...

https://books.google.it/books?id=Fwr216bK1UQC&printsec=front...



--------------------------------------------------
Note added at 3 hrs (2015-09-14 13:40:00 GMT)
--------------------------------------------------

qui bisogna cliccare su pagina 15 e poi andare a pagina 16 e 17

--------------------------------------------------
Note added at 6 hrs (2015-09-14 17:14:21 GMT)
--------------------------------------------------

Sì, credo di averci azzeccato con "significa", ma non sono stata precisa con la seconda parte. sembra venga fatta una differenza fra una comprensione preriflessiva (senso di realtà) e una comprensione riflessiva (giudizio di realtà)

forse questo testo ti può aiutare, ma magari l'avevi già visto anche tu... è una recensione del libro che stai traducendo

http://www.disciplinefilosofiche.it/recensioni/27-recensione...

in particolare, in questa parte (anche se non sono sicura che si riferisca al brano che hai citato per questa domanda...)

Come illustra Parnas, “il senso di realtà” va inteso come la coscienza di un’auto-presenza all’interno del mondo. Ciò significa che la radice di questo senso non è primariamente cognitiva, ma risulta “affettiva” nella sua natura (p. 212). Come viene specificato da Husserl, al mondo corrispondono tonalità affettive-esistenziali che rappresentano quell’orizzonte pre-riflessivo su cui si stabilisce l’esperienza umana. Attraverso la successiva distinzione tra “senso di realtà” (come forma immediata), “certezza della realtà” e “giudizio di realtà” (come forma riflessiva), Parnas evidenzia il limite connesso all’utilizzo del reality testing per riconoscere la presenza del fenomeno psicotico.

****

non so se forse potresti basarti su questa definizione per dire "cogliere in forma immediata cosa significa reale e irreale" o "intuire"...



haribert
Local time: 13:18
Native speaker of: Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 3
Notes to answerer
Asker: ho visto ora che anche tu avevi messo "cosa significa/cosa vuol dire", mi era rimasta più impressa la tua traduzione, che però secondo me non va bene, perché è ambigua, per quello dicevo in discussion. Cmq questo articolo del libro è scritto da un madrelingua, dunque dovrebbe essere corretto.

Asker: grazie della recensione! no, non l'avevo vista, ma la leggerò con calma (il branetto su Parnas c'è simile da qualche parte nel mio testo).


Peer comments on this answer (and responses from the answerer)
agree  NinaBullard: Concordo: "what it is to be.." = "cosa significa/vuole dire essere..."
2 hrs
  -> Grazie mille, Nina! Buona serata!
Login to enter a peer comment (or grade)

3 hrs   confidence: Answerer confidence 3/5Answerer confidence 3/5
ciò che deve essere reale


Explanation:
"it is to be" lo intepreto come "deve"



--------------------------------------------------
Note added at 8 ore (2015-09-14 19:06:29 GMT)
--------------------------------------------------

Hai ragione. Forse l'idea di chiedere il loro parere ai madrelingua potrebbe aiutare.

Francesco Badolato
Italy
Local time: 13:18
Native speaker of: Native in ItalianItalian
Notes to answerer
Asker: ecco appunto, stavo scrivendo; però non so se dal punto di vista filosofico-fenomenologico ha senso dire così.

Login to enter a peer comment (or grade)

21 hrs   confidence: Answerer confidence 4/5Answerer confidence 4/5
ciò che è l'esser-ci del reale ...


Explanation:
un senso del esserci (ci=come presenza nel mondo del soggetto che percepisce) del reale o non reale. Come ha detto qualche collega what it is si può tradurre anche come ciò che significhi ma bisogna spiegarlo un pò in base del contesto seguente.
Secondo me il concetto chiave è che nella 'delusion' il 'ci' non è più scontato..le cose percepite non sono più percepite in base alla relazione (inconscia) per cui le cose -ci sono- fanno parte del mio mondo siano essse reale o meno.


Lisa Jane
Italy
Local time: 13:18
Specializes in field
Native speaker of: Native in EnglishEnglish, Native in ItalianItalian
PRO pts in category: 6
Grading comment
non ho avuto ancora risposte, ma, dovendo consegnare, ho utilizzato questa proposta segnalandola come da verificare.
Login to enter a peer comment (or grade)



Login or register (free and only takes a few minutes) to participate in this question.

You will also have access to many other tools and opportunities designed for those who have language-related jobs (or are passionate about them). Participation is free and the site has a strict confidentiality policy.

KudoZ™ translation help

The KudoZ network provides a framework for translators and others to assist each other with translations or explanations of terms and short phrases.


See also:

Your current localization setting

English

Select a language

Term search
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search